TIPOLOGIA IMPIANTO ELETTRICO

Informazioni per la compilazione

Dispositivi di Protezione contro le Scariche Atmosferiche

Come disposto dal Decreto Legislativo 81/08, ogni Datore di Lavoro deve valutare il Rischio di Fulminazione da scariche atmosferiche per gli edifici della propria attività.
Sono soggetti all’obbligo di denuncia, quindi di verifica, di cui all’art.2 del DPR 462/01, le installazioni e i dispositivi di protezione relativi a strutture che secondo le pertinenti norme tecniche non risultano protette dal rischio di fulminazione diretta e indiretta.

Impianto di Terra

E' l’insieme dei dispersori, conduttori di terra, conduttori equipotenziali, collettori di terra e conduttori di protezione destinati a realizzare la messa a terra di protezione.
Ai fini del DPR 462/01 si intendono facenti parte dell’impianto di terra anche i segnalatori di primo guasto (ove esistenti) ed i dispositivi di protezione dalle sovracorrenti o dalle correnti di dispersione predisposti per assicurare la protezione dai contatti indiretti.

Luogo con Rischio di Esplosione (ATEX)

I luoghi con rischio esplosione in cui possono formarsi atmosfere esplosive, vengono classificati per la presenza di miscela di gas, vapori o nebbie infiammabili oppure per polveri combustibili.